Di lei non ci resta che la voce nella quale si agitano fantasmi allucinati, collera, ombre di delirio

La Stampa di sabato 18 luglio 1959, pagina 4.

II decesso in povertà a 44 anni, avvelenata dalla droga. New York, 17 luglio. La celebre cantante negra di jazz Billie Holiday è morta nelle prime ore di stamane al Metropolitan Hospital, dove era ricoverata dallo scorso maggio per una malattia al fegato. I medici hanno dichiarato che il decesso è dovuto a congestione polmonare complicata da disfunzioni circolatorie. Billie Holiday aveva 44 anni.

Continua a leggere “Di lei non ci resta che la voce nella quale si agitano fantasmi allucinati, collera, ombre di delirio”

Parole d’amore tra scienziati

Parole d’amore tra scienziati: “Fu così doloroso e penoso che decisi che non avrei mai più festeggiato quella giornata, a meno che tu non mi fossi stato accanto. Sai, l’esistenza di una stella nana è così disperatamente dolorosa, dopo che ha perso il suo guscio elettronico e mantiene solo il nucleo; e dentro al mio petto c’era lo stesso vuoto e lo stesso dolore, come se il cuore si fosse ritirato in se stesso”.

The intense heat of Mississippi

Inspired by artists such as W. Eugene Smith, Terrence Malick, William Eggleston, and Willem de Kooning, the photographs in Grant Ellis’s book Bless Your Heart were taken during the summer of 2014, when Ellis returned to the Mississippi Delta where he grew up. He writes, “I would drive for hours in the intense heat, walk around the many towns and countryside, shooting anything that reminded me of what made the Delta amazing. The only rule I made for myself during the creation of this work was to remain in the Delta.”

ELLIS10ELLIS27

Bless Your Heart is a collection of photos made in the Mississippi Delta. The images are details of what life is like in this area. The Delta is my home and has always be a very important subject in my work. Bless Your Heart is my most personal body of work, requiring very long days and and months of shooting.