Semplicemente Mia

Con qualche annetto di ritardo, sono in piena fase di innamoramento per Mia Martini. Non che tutte le sue canzoni mi piacciano, molte non rientrano propriamente nei generi che prediligo, ma come cantante era favolosa (sì, anche meglio di Mina, per me). Poi c’è la storia (che le ha rovinato la vita) secondo la quale portasse “jella”. Una scemenza totale figlia di un’italietta becera e ignorante che continua a prosperare rigogliosa anche oggi, magari in versione digitale. In questo video Mia, appena ventisettenne, parla del suo primo album “Oltre la collina” e delle censure della Rai dell’epoca perché i suoi testi contenevano parole come “amante”. Per chi volesse vederla, qui c’è l’intervista integrale.