I delinquenti di Modena

Per me, una delle più belle canzoni dei Modena City Ramblers. Quella con cui nel loro primo album, “Riportando tutti a casa“, presentano se stessi.


Qui la traduzione dal dialetto modenese:

Arriviamo tardi alla sera
con gli strumenti nel baule
abbiamo il basso e la chitarra e poi il violino,
abbiamo delle macchine che han fatto tutte la guerra
c’e’ quella di Lucio che ha un cartone attorno alla portiera.

Ma eh oh siamo la banda
siamo venuti qua per suonare
non si prende neanche un soldo
ma c’è da fare un gran casino.

Siamo la banda dei suonatori
con due tamburi e neanche un soldo
siamo venuti per far festa tutta sera.

Siamo la banda dei suonatori
quelli del violino e del folk
siamo venuti per far festa tutta sera.

Ci sono i delinquenti di Modena
i delinquenti di Modena.
Ci sono i delinquenti di Modena
i delinquenti di Modena.

Siamo vestiti come i poveretti
abbiamo delle facce che fanno spavento
c’è un bancario, un dottore e degli sfigati.

Ma eh oh quando si parte
ci viene “della mossa”, ci viene del casino
e uno due tre quattro la gente diventa matta.

Si va in giro per montagna
e per la Bassa a occhi chiusi
il primo che si addormenta
prende uno schiaffo sui denti.

Siamo la banda dei suonatori
con due tamburi e neanche un soldo
siam venuti per far festa tutta la sera.

Siamo la  banda i suonatori
quelli del violino e del folk
siamo venuti a far casino tutta sera.

Ci sono i delinquenti di Modena
i delinquenti di modena.
Ci sono i delinquenti di Modena
i delinquenti di modena.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...