E mia nonna era un’astronave

La prima della Gazzetta di Modena online di oggi propone il rendering di come brillerà la zona delle ex acciaierie (a ridosso della ferrovia) – al momento solo una colatona di ferro e cemento – una volta conclusi i lavori.

Secondo me, sia il titolista che il poetico autore del pezzo di accompagnamento lanciano il cuore un po’ troppo oltre l’ostacolo.

(Qui tutte le foto).
Qui sotto un’immagine di Modena – secondo la Gazzetta – in versione newyorchese:

PS. Ve l’avevo mai detto di mia nonna?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...