Sharepic ti paga

Interessante esperimento del social network Sharepic: per cercare il proprio spazio come piattaforma di photo-sharing ed erodere qualche posizione a colossi come Flickr o Deviantart, pagano (poco) gli utenti per l’upload delle loro immagini (una volta raggiunte un certo numero di views: 1000 per foto) condividendo con loro i proventi pubblicitari.

Per arrivare a 1000 però non basta pubblicare su sharepic, bisogna fare pushing su tutte le piattaforme possibili e immaginabili: facebook, myspace, blog, ecc.
Insomma, un invito al viral duro, con una logica del tutto diversa dalle due di cui sopra, decisamente meno propense ad uno sharing che finisce per offrire contenuti ad altri social network, non necessariamente generando traffico per loro.

Qui sotto un esempio con le immagini dell’insediamento di Barack Obama.

Annunci

Un pensiero su “Sharepic ti paga

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...